Pawel Althamer alla Biennale di Venezia

Facebook
Twitter
LinkedIn

Alla Biennale di Venezia quest’anno potrete trovare anche Pawel Althamer, a cui è dedicata un’intera sala all’interno dell’Arsenale. Quest’artista Polacco si è focalizzato sulla fragilità dell’animo umano tramite video, sculture e performance sin dal suo debutto. In alcuni casi è arrivato a saggiare i limiti del proprio corpo partecipando attivamente alle sue opere: ha sperimentato con dell’LSD, con il siero della verità, con hashish e acqua fredda i limiti e gli scenari della sua mente.

Fin da giovane ha lavorato con la scultura, facendo uso di capelli e intestini per creare le proprie opere. Tutto ciò evocava in maniera inquietante il corpo tramite materiali organici. Anche nell’installazione nella Biennale viene riportato questo tema.

Pawel Althamer ha infatti preparato Venetians, una serie di 80 sculture realizzate in materiale plastico che raffigurano gli abitanti di Venezia. Queste inquietanti statue sono in perenne attesa, raggruppate in un ritratto spettrale che rappresenta la città.

Se anche voi volete vedere le opere di Pawel Althamer alla Biennale di Venezia, non dimenticate di prenotare il vostro soggiorno con Albergo Marin!

×