The Sonnabend Collection

Ilenia Sonnabend è stata una delle più importanti mercanti d’arte dell’ultimo secolo. Aprì una galleria d’arte a Parigi dopo essersi affermata nell’ambiente Americano e internazionale come una delle più influenti scopritrici di talenti della seconda metà del Novecento. È conosciuta per essere una visionaria con grande intuito e un carattere volitivo e forte.

A Venezia da poche settimane si è aperta una mostra tutta dedicata alle scoperte fatte dalla Sonnabend, una collezione composta dalle scoperte fatte per tutto il mondo da questa straordinaria donna. Potrete visitare la Sonnabend Collection nelle splendide sale monumentali del secondo piano della Galleria Internazionale d’Arte Moderna a CaPesaro, nel sestiere Santa Croce. Rimarrà aperta fino alla fine di Settembre, quindi il tempo per visitarla è limitato.

Se anche voi volete visitare questa mostra di rilevanza internazionale, non dimenticate di prenotare il vostro soggiorno con Albergo Marin!

La Murrina Figurativa Contemporanea e Gioielli: Le Murrine

Da poche settimane è aperta a Venezia questa interessante mostra che vede come protagonista uno dei simboli dell’arte dell’antica città lagunare: si tratta del vetro, e il saperlo lavorare. Il Museo del Vetro a Palazzo dei Vescovi di Torcello ospiterà infatti due esibizioni contemporaneamente: la prima sulla murrina figurativa contemporanea di Antonio e Mario Dei Rossi. La seconda vedrà protagonista Giusy Moretti, che presenterà la sua collezione di gioielli tra cui spille, anelli, collane e pendenti. Entrambe sono curate da Chiara Squarcina e accompagnate da un numero della collana “Schegge di Vetro”.
Percorrendo queste due mostre seguirete il metodo di lavorazione dell’arte del vetro Veneziano attraverso vasi, murrine e gioielli: scoprirete l’incredibile quantità di lavoro che si nasconde dietro ogni colore e sfumatura. Se non siete già familiari con il processo, Mario e Antonio Dei Rossi stessi vi guideranno attraverso la trasformazione di queste opere. Sarete in grado di vederlo fino a dopo il periodo delle feste!

Se volete quindi visitare la mostra sulla murrina figurativa contemporanea, ricordate di prenotare il vostro soggiorno con Albergo Marin.

San Polo: il Pattinaggio su Ghiaccio

Il Natale si sta avvicinando, e con il suo arrivo la città di Venezia si sta attivando per offrire ai suoi abitanti e visitatori le migliori attività possibili per sfruttare al meglio le festività. Tra queste, troviamo la grande pista da pattinaggio che ha aperto a Campo San Polo come negli anni passati.

Dal 3 Dicembre infatti avrete tutti la possibilità di pattinare sulla grande pista di ghiaccio che ha aperto nel cuore del centro storico della città. È il luogo ideale dove passare una rilassante giornata in famiglia durante il proprio soggiorno a Venezia, o dove fermarsi per un paio d’ore mentre si visitano i dintorni con gli amici. Il pattinaggio rimarrà aperto fino al 17 Febbraio, fino alla fine del periodo di Carnevale.

Ricordate che tutt’attorno ci saranno le casette in legno dell’immancabile mercatino di Natale, che potrete visitare durante una breve pausa. È altamente consigliato farci un salto per godersi una cioccolata calda e riscaldarsi!

 

Se volete pattinare sul ghiaccio nel mezzo della pittoresca città di Venezia, ricordate di prenotare il vostro soggiorno con Albergo Marin!

L’Albergo Marin diventa uno SKY hotel!

A partire da Luglio 2012 noi dell’Albergo Marin siamo lieti di informarvi di aver aggiunto un altro servizio esclusivo dedicato ai nostri ospiti, che vi permetterà di godervi ancora di più la vostra vacanza a Venezia: il pacchetto completo dei canali di SKY. Si tratta di un servizio che ad alcuni di voi magari potrebbe non interessare, ma che per molti dei nostri ospiti, specialmente stranieri, permetterà di apprezzare trasmissioni in lingua originale o in inglese, arricchendo così la nostra precedente offerta di canali satellitari. Tutte le camere avranno perciò ora il televisore dotato di connessione SKY, con tutti i canali in chiaro ad esclusione di alcuni contenuti acquistabili in pay per view alle seguenti tariffe:

  • contenuti sportivi (partite di calcio): 5.00 euro ad evento
  • contenuti per adulti: 8.00 euro per evento
  • film: 10.00 euro per evento
L’acquisto è semplicissimo: basta contattare la reception digitando 9 per acquistare il contenuto di vostro interesse, che verrà poi saldato alla partenza dall’hotel, o inviare un sms al numero che troverete nella vostra camera (anche in questo caso il contenuto si pagherà alla partenza).
Qualora gradiste vedere gli eventi in chiaro offerti nella hall e al bar, vi ricordiamo che in reception potrete leggere il programma quotidiano sulla lavagna esposta nella lobby, e scendere al momento adatto per godervi l’evento trasmesso di vostra interesse (per esempio le Olimpiadi di Londra 2012 saranno visibili al bar). Vi è anche la possibilità di accesso al bar per gli ospiti esterni, previo accordi con la reception e consumazione obbligatoria.
Vi auguriamo ancora una volta buona visione e ci auguriamo che anche questo servizio possa far propendere la vostra scelta per l’Albergo Marin tutte le volte che desiderete visitare Venezia, specialmente qualora siate alla ricerca di uno SKY hotel a Venezia.

Attenzione: la presenza di SKY non comporta alcun costo aggiuntivo, salvo in caso di eventi acquistati in pay per view. Gli appartamenti esterni non dispongono di SKY (ad esclusione dell’appartamento San Marcuola, da 4, che però non ha la pay per view)

Settimana della cultura 2012 – quattordicesima edizione

Dal 14 al 22 Aprile 2012 avrà luogo la cosiddetta “Settimana della cultura”, giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione, e volta a promuovere ulteriormente l’immenso patrimonio artistico e culturale disseminato un po’ per tutta l’Italia. Durante questo lasso di tempo, sarà possibile beneficiare dell’Ingresso gratuito per tutti i musei, monumenti, aree archeologiche e gallerie gestite direttamente dallo Stato, purtroppo non ai musei civici gestiti dal Comune di Venezia. Attraverso il sito internet dei beni culturali potrete visualizzare la lista completa degli cosiddetti “Luoghi della cultura” e conoscere eventuali restrizioni all’esenzione del ticket. La lista completa degli aderenti della provincia di Venezia è consultabile cliccando sul seguente link: speriamo che finalmente questa iniziativa possa dare i frutti sperati e sensibilizzare quanta più gente possibile alla scoperta e relativo mantenimento del patrimonio artistico-culturale più importante dellla Terra.

Venezia e l’Egitto in mostra a Palazzo Ducale

Fin dai tempi di Cleopatra il mondo e la cultura occidentale sono sempre stati affascinati dal misterioso Egitto, con le sue Piramidi, le sue genti, la magia del deserto reso fertile dalle acque del Nilo, i culti pagani per strane creature metà uomo e metà animale. Dal 1 ottobre 2011 e fino al 22 Gennaio 2012, presso la splendida sala dello Scrutinio all’interno di Palazzo Ducale è possibile ripercorrere gli intrecci tra cultura veneziana e mondo egiziano, a partire dal 882 d.c., anno in cui le spoglia di San Marco vennero trasportate da Alessandria d’Egitto a Venezia, per essere custodite all’interno della Basilica omonima.
Attraverso le oltre 300 opere di autori primissimo piano, quali Tiziano, Giorgione, Caffi, Piranesi, Tiepolo e Tintoretto, sarà possibile ripercorrere molte delle principali tappe che nel corso dei secoli hanno accomunato le due culture tanto da creare un vero e proprio continuun definibile come “cultura mediterranea”. Non mancano perciò scene di vita quotidiana, immagini di mercanti indaffarati in traffici più o meno leciti, o di archeologi spregiudicati (vedi il Belzoni), meglio connotabili come sciacalli che non come ricercatori di reperti: l’eccezionale rapporto di Venezia con l’Egitto è ulteriormente rafforzato da un dettaglio ai più sconosciuto, ossia che Venezia è la sola città che a partire dall’anno mille ha visto il proprio nome originale tradotto in lingua araba (Al-bunduqiyya): fiducia estrema dunque verso la Serenissima, non a caso selezionata come partner per un’impresa titanica come l’apertura del canale di Suez, avvenuta dal trentino Negrelli nel 1869 sulle basi degli studi marciani incominciati già a partire dal 1500.

Un’occasione unica ed irripetibile da non perdere assolutamente. I biglietti per la mostra potranno essere acquistati in abbinata all’ingresso a Palazzo Ducale al costo di euro 16.00 (10.00 ridotto) o separati (10.00 euro). La mostra, così come Palazzo Ducale stesso, rimarrà chiusa il 25 dicembre ed il 1 Gennaio. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito dei musei civici veneziani.

La tassa di soggiorno di Venezia all’hotel Marin

Dal 24 Agosto 2011 , il Comune di Venezia ha deciso di reintrodurre la tassa di soggiorno per tutti i pernottamenti presso strutture alberghiere ed extra alberghiere (leggasi appartamenti, b&b, affittacamere) di Venezia. L’escussione di tale tassa avrà come fine quello di migliorare con tali proventi le infrastrutture cittadine, i servizi offerti, e dunque rendere il soggiorno di nostri clienti ancora più gradevole. La tassa dovrà essere pagata in contanti alla partenza dell’hotel, e in ogni caso non sarà mai inclusa nel prezzo di vendita, sia che la prenotazione sia stata fatta direttamente con l’hotel, sia tramite un’agenzia o un sito internet online (OTA). La tassa viene così calcolata (valido per tutti gli hotel a 1 stella):

1.00 euro per persona per notte durante l’alta stagione
– 0.50 euro per persona per notte durante la bassa stagione
– gratis per bambini inferiori ai 10 anni di età, ridotta del 50% per ragazzi entro i 16 anni
– gratis a partire dal sesto giorno di permanenza in hotel

Per alta stagione si intendono i seguenti periodi:

– fino al 31 Ottobre 2011
– dal 5 al 11 Dicembre 2011
– dal 23 Dicembre 2011 al 9 Gennaio 2012
– Carnevale (10-22 Febbraio 2012)
– dal 1 Aprile al 31 Ottobre 2012
– la settimana che comprende l’8 Dicembre 2012
– dal 23 Dicembre al 31 Dicembre 2012

Per cortesia chiediamo ai nostri gentili ospiti di saldare la tassa utlizzando, nei limiti del possibile, monete o banconote di piccola taglia: non vogliamo darvi fastidio, ma immaginate quanto disturbo rechi a noi la gestione della tassa!

P.s. Per gli appartamenti la tassa di soggiorno è pari a 2.50 euro in alta stagione, e segue lo stesso schema esposto qui sopra.

Venezia e la Peste: mostra all’isola del Lazzaretto Nuovo

Dal 9 Aprile al 30 Ottobre 2011 riapre al pubblico la famosa isola del Lazzaretto Nuovo, in occasione della mostra “Venezia e la Peste … Lettere, Decreti e Fedi di Sanità… Documenti e testimonianze di storia sanitaria e postale”. Si tratta di una raccolta di documenti e testimonianze inedite, creata in collaborazione con l’Associazione per lo Studio della Storia Postale di Padova,  che mettono in luce l’impegno nella lotta della Serenissima e dei governi europei contro le epidemie e le emergenze sanitarie che colpirono i nostri territori nel passato.

Venezia, da sempre porto commerciale, nel Medioevo era il punto strategico di arrivo per i traffici con il Medioriente e  per questo motivo sempre a rischio di epidemie e contagi dovuti a malattie di origine orientale. Questo esposizione inedita vuole appunto rendere omaggio agli sforzi e alla tenacia avuta dai governatori di quei tempi nell’affrontare problemi di così elevata gravità per l’intera popolazione veneta.

Il Tezon Grande, edificio più importante dell’isola, sarà la sede di questa interessante manifestazione, aperta il Sabato e la Domenica.

Per raggiungere l’isola: vaporetto ACTV Linea 13 alle 9.25 e alle 16.10 da Fondamenta Nuove. Le visite guidate sono alle 9.45 e alle 16.30.

Elogio del Dubbio – Fondazione François Pinault Punta della Dogana

Dal 10 Aprile 2011 fino al 31 Dicembre 2012, la mostra “Elogio del Dubbio” sarà ospitata presso la Fondazione  François Pinault Foundation, sita nel centro di arte contemporanea di Punta della Dogana. Questa importante esposizione è curata da Caroline Bourgeois e dà spazio ad una ventina di artisti contemporanei provenienti da tutto il mondo: per la metà di loro trattasi del debutto in questa collezione. Alcune opere sono state realizzate esclusivamente per la sede veneziana e i alcuni dei temi ricorrenti nella mostra sono il turbamento e il rapporto tra opera, intimità e sfera personale.

Apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00. Chiusa tutti i martedì e il 24 e 25 Dicembre.

Biglietto intero: € 15.00 – Biglietto ridotto: € 10.00

I capolavori del Veronese a Palazzo Grimani – Mostre a Venezia

Dopo un lungo e attento lavoro di restauro, sono nuovamente visibili al pubblico le tele del soffitto della Chiesa di San Sebastiano. Peculiarità dell’evento è che fino al 24 Luglio sarà possibile ammirare questi tre capolavori del ciclo “Le Storie di Ester”, patrimonio dell’umanità, ad altezza uomo, dal momento che si trovano esposti all’interno dell’incantevole cornice di Palazzo Grimani, prima di essere ricollocati nella loro sede originale: trattasi de “Il ripudio di Vasti”, “Ester incoronata da Assuero”, “Il trionfo di Mardocheo”. Per quanti fossero interessati all’evento, sarà possibile visitare la sala ogni giorno dalle 9.00 alle 19.00, escluso il Lunedì mattina, costo 7 euro (5 euro ridotto).